Notizie

Investimenti di 3 mlrd. di euro dall'estero nei beni immobiliari in Bulgaria

L'immobiliare, il commercio e le autofficine hanno attirato più di 7 miliardi di euro degli investimenti esteri. Questo e testimoniato dai dati dell'Istituto Nazionale di Statistica (INS) per i capitali stranieri che sono stati investiti in Bulgaria dall'inizio dei cambiamenti democratici fino alla fine del 2014 cioè fino a quando sono disponibili i dati statistici ufficiali sugli investimenti nei vari settori dell'economia bulgara. L'importo totale degli investimenti esteri in Bulgaria per quel periodo è stato 21,581 miliardi di euro. Di questi poco più di 14% o 3 miliardi di euro sono stati investiti negli immobili,  tra i quali non sono stati inclusi gli alberghi. Invece 18,55% degli investimenti esteri cioè più di 4 miliardi di euro sono stati destinati al commercio e la riparazione degli autoveicoli e motocicli. Il boom più grande nel mercato immobiliare è stato prima della crisi finanziaria globale del 2008-2009, dopo di che si sono registrati alcuni rientri dei capitali investiti in questo mercato.

09.11.2016

A Plovdiv sono in attesa di importanti investimenti dalla Cina

Almeno 50 mln. di euro saranno gli investimenti nella prima zona di libero commercio nel quadro dell'iniziativa 16 +1. Questa zona sarà costruita in Bulgaria, "Tracia-Zona Economica", Plovdiv. Questo è stato affermato durante il forum  dell'agro-business, aperto dal Vice Ministro dell'Agricoltura e dell'Alimentazione Vassil Grudev alla 14° Fiera Internazionale sul commercio di prodotti agricoli a Kunming, in Cina. L'iniziativa 16 +1 prevede accordi tra i paesi dell'Europa centrale e orientale e la Cina, ha comunicato l'agenzia informativa "Standard".

08.11.2016

Bulgaria ripristina l'export di suini vivi verso Europa

Dopo 10 anni di divieto, la Bulgaria è di nuovo in grado di esportare suini vivi per il mercato europeo, ha annunciato l'ufficio stampa dell'Agenzia per i prodotti alimentari. Questa è successo con una modifica della decisione della Commissione europea sulle misure di controllo sanitario degli animali relativa alla peste suina in alcuni Stati membri d'Europa. Come risultato del monitoraggio della malattia 2009-2015, Agenzia bulgara per la sicurezza alimentare ha avviato un progetto per modificare la legislazione europea sulla peste suina, che entrerà all'ordine del giorno del comitato permanente per le piante, gli animali, alimenti e i mangimi a Bruxelles.

01.11.2016

Incontro bilaterale nel settore alimentare e alberghiero

Per la prima volta l'Associazione Industriale Bulgara, Inter Expo Center, la più grande rete d'informazione della Commissione europea per sostenere le piccole e medie imprese Europe Network Enterprise Business organizzano incontri gratuiti di lavoro bilaterali per le aziende del settore alimentare e dell'ospitalità. L'evento si terrà sotto il nome Food4lfe il 10 novembre presso l' Inter Expo Center.

05.10.2016

Bulgaria ha raggiunto oltre 6 milla Bio produttori certificati

Il loro numero è aumentato notevolmente dopo l'entrata della Bulgaria nella UE Il potenziale dei settori nell' agricoltura biologica e il turismo alternativo è enorme e ancora deve sviluparsi del tutto, ha detto in un'intervista Stoilko Apostolov, direttore della Fondazione per l'Agricoltura Biologica "Bioselena".

04.10.2016

Ancora in calo il costo della produzione

L'indice generale del costo di produzione in agosto 2016 ha continuato a diminuire, dove sullo standart mensile il calo è stato dello 0,3%, rispetto al 2015 il calo è stato del 2,7%, secondo gli ultimi dati dell'Istituto Nazionale di Statistica (INS).

02.10.2016

La Bulgaria ha certificato 70 alberghi per il turismo termale

Ufficialmente in Bulgaria sono certificate già 70 alberghi come centri termali, benessere e turismo medico, ha annunciato oggi a Varna il Vice Ministro del Turismo Irena Georgieva, che ha partecipato al terzo congresso annuale dell'Unione bulgara di Balneoterapia e turismo termale, ha riferito l'Agenzia di stampa bulgara, secondo la quale nel paese sono registrati 260 centri in totale che offrono servizi simili.

28.09.2016

Le previsioni del PIL in Bulgaria per 2016 sono +3,2%

Secondo le previsioni di UniCredit Research il PIL (Prodotto Interno Lordo) della Bulgaria crescerà del 3,2% quest'anno e del 3% nel 2017. Durante la conferenza stampa tenutasi il 20 settembre, gli esperti di Unicredit hanno commentato anche l'effetto atteso dopo Brexit. Secondo le stime, il PIL dell'Eurozona si ridurrà di circa 0,7% entro la fine del 2017 rispetto allo scenario prima Brexit, ovvero crescerà del 1% invece che del 1,7%.

28.09.2016
Select your language:    IT | BG | EN

La tua richiesta



 
©Copyright 2012, Horizont Trading and Service     All Rights Reserved
eXTReMe Tracker