Voucher digitalizzazione PMI :: Horizon Trading & Service
         

Voucher digitalizzazione PMI

 
  Il voucher digitalizzazione prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro, pari al 50% del totale delle spese sostenute per l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici da parte di micro, piccole e medie imprese.
 
  La sua finalità è quella di favorire l’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.
  Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla prenotazione del voucher.
  Il voucher è usufruibile anche da parte degli studi professionali purché:
 
  • svolgano la propria attività in forma di impresa;
  • siano iscritti, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle imprese;
  • vi sia “cumulabilità” con tutte le misure che, prevedendo benefici applicabili alla generalità delle imprese, non sono da considerare “aiuti di Stato”, quali ad esempio il super e iper ammortamento.
  Possono beneficiare del voucher le imprese operanti in tutti i settori di attività economica ad eccezione di quelli esclusi agricoltura e pesca.
  Ciascuna impresa può presentare una sola domanda di accesso alle agevolazioni nella quale è tenuta ad indicare, ai fini della suddivisione su base regionale delle richieste, l’ubicazione dell’unità produttiva nell’ambito della quale viene realizzato il progetto di digitalizzazione e ammodernamento tecnologico.
  Le domande potranno essere presentate tramite apposita procedura informatica a partire dalle ore 10.00 del 30/01/2018 e fino alle ore 17.00 del 9/02/2018. Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere e compilare la domanda.
  Entro 30 giorni dalla chiusura dello sportello il Ministero adotterà un provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher, su base regionale, contenente l’indicazione delle imprese e dell’importo dell’agevolazione prenotata.
  Nel caso in cui l’importo complessivo dei Voucher concedibili sia superiore all’ammontare delle risorse disponibili (100 milioni di euro), il Ministero procede al riparto delle risorse in proporzione al fabbisogno derivante dalla concessione del Voucher da assegnare a ciascuna impresa beneficiaria. Tutte le imprese ammissibili alle agevolazioni concorrono al riparto, senza alcuna priorità connessa al momento della presentazione della domanda.
  Ogni impresa pertanto dovrà valutare l’opportunità di posticipare eventuali acquisti tecnologici, dopo il 30/1/18.


Per dettagli contattare il nostro collaboratore di zona:
Daniele Vezzani, dottore in economia e commercio, consulente aziendale da oltre vent’anni, esperto di finanziamenti pubblici per le PMI e per l’internalizzazione
Tel: +39 3356913301

 


Select your language:    IT | BG | EN

La tua richiesta



©Copyright 2012, Horizont Trading and Service     All Rights Reserved
eXTReMe Tracker